Melanzane sott’olio

Ogni dispensa pugliese che si rispetti ha conserve di melanzane sott’olio, da gustare come contorno a tavola in famiglia e offrire a parenti e amici, anche d’inverno.

___

___

INGREDIENTI :

  • 6 melanzane medie
  • 3 spicchi d’aglio
  • 1 kg sale grosso
  • 1 l aceto di vino bianco
  • 1 l olio extarvergine d’oliva
  • menta fresca
  • 1 peperoncino fresco

Dalle melanzane si elimina il peduncolo con l’annesso calice, si lavano, si sbucciano e si tagliano a listarelle. Si pongono in un recipiente forato, si cospargono col sale e si lasciano almeno una notte per eliminare parte dell’acqua in essa contenuta. La mattina dopo si fanno cuocere in aceto per non più di 2-3 minuti. Una volta scolate bene, vanno asciugate e appoggiate su canovacci per almeno 12 ore e aromatizzate con menta, aglio e peperoncino rosso a pezzetti. Si sistemano a strati in vasetti che, una volta riempiti, si tengono 12 ore capovolti e pressati con un disco rigido per eliminare l’acqua amarognola presente nelle melanzane. Quindi si riempe il vasetto con olio extravergine d’oliva fino a coprire completamente tutte le melanzane. Vanno conservate in luogo fresco e in assenza di luce, e consumate almeno un mese dopo la data di preparazione.